Anima parla della sua salute e del suo futuro

Anima come sta

I dettagli sono stati rivelati.

Sono sorte parecchie preoccupazioni da quando Sacha Burci (in arte Anima) ha dato la notizia di essere stato ricoverato in ospedale (trovate tutti i dettagli qui). Ci sono state diverse ipotesi sulla cosa, tra cui soprattutto quella che il gamer sia finito li per la rottura tra lui e LaSabri, ma quest’ultimo ha finalmente rilasciato dichiarazioni sulla faccenda:

“Tutti i problemi che sono stati legati all’ansia, allo stress e all’avere degli attacchi di panico mi hanno dato delle conseguenze: sono andato due volte all’ospedale. La prima volta è stata al pronto soccorso a farmi controllare, perché una ferita non si rimarginava. Successivamente sono andato anche da uno specialista a far vedere questo problema qua che tutt’ora sto cercando di sistemare.”

Lo youtuber, dopo queste dichiarazioni, ha comunque detto che in questo momento, nonostante tutte le difficoltà legate non solo alla salute, sta comunque bene e sta lottando affinché possa stare sempre meglio in futuro. Queste sono state le sue dichiarazioni pubbliche:

“Voglio essere migliore di ieri e voglio farlo ogni giorno da qui in avanti. Conoscete il mio passato e quanto io sia cambiato e sono orgoglioso di quello che sono diventato! Sono felice di avere voi in questo mio percorso e tanti amici che mi stanno aiutando e aiuteranno a crescere.  Non si smette mai di farlo e da questa brutta esperienza ho imparato a volermi bene e non voglio più dimenticarlo. Alcune cose si sistemeranno solo con il tempo purtroppo ma io sono determinato a non mollare e dare sempre di più.

Vi voglio bene, un bacio enorme dal vostro grande animale.”

A questo punto auguriamo tutti a Sacha Burci di sentirsi meglio il prima possibile e di vivere la sua vita in una luce ancora più grande di prima.

Per rimanere aggiornato su tutte le news, tutte le recensioni e tutte le interviste riguardanti il mondo di YouTube che scriviamo sul sito, scarica l’app.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *