Giulia Paglianiti litiga con Sofia Crisafulli

Giulia Paglianiti e Sofia Crisafulli litigano

E per un motivo un po’ esagerato…

Durante le ultime dirette Instagram, l’influencer Giulia Paglianiti si è messa a prendere un po’ in giro la sua collega ed amica Sofia Crisafulli per via del bacio che lei ha dato a Giovanni Bonaccini in un video caricato su TikTok.

Il ragazzo però non ha preso bene le frecciatine simpatiche di Giulia e l’ha criticata in diretta, ma Sofia l’ha immediatamente difesa assumendo allo stesso tempo un tono goliardico per evitare qualche litigio.

Tuttavia Giulia Paglianiti non ha preso bene il tono ironico ed ha creduto che la sua amica volesse solamente aggregarsi agli altri per prenderla in giro in modo pesante, così ha smesso di seguirla su Instagram.

Sofia Crisafulli a sua volta non ha sopportato la reazione di Giulia ed ha deciso di smettere di seguire quest’ultima allo stesso modo. Speriamo che le due amiche tornino come prima presto, perché dopotutto sono una bella coppia.

Mariasole Pollio e Valerio Mazzei sono tornati insieme?

Mariasole Pollio e Valerio Mazzei sono tornati insieme

La coppia sembra ricongiungersi.

Sembra che la youtuber ed attrice Mariasole Pollio possa essere tornata con il vlogger Valerio Mazzei dopo diverso tempo. Vari rumor sostengono che la coppia si stia riformando dopo che hanno deciso di prendersi un po’ di tempo da passare insieme per chiarire definitivamente il motivo di una loro recente lite.

La lite tuttavia era passata da un pezzo ed in realtà è stata solo un pretesto per rivedersi. I due youtuber recentemente si sono mandati dei messaggi ambigui sui social che hanno scatenato l’entusiasmo dei fan.

La coppia tuttavia non ha ancora confermato la cosa e per ora non ci sta nessuna prova effettiva che riguardi un presunto ricongiungimento dei due, ma sembra che la cosa possa avvenire presto. Non ci resta che aspettare una conferma o una smentita.

Madda è geloso della sua ex Giulia Paglianiti a causa di Tanc

Giulia e Madda

Non l’ha presa molto bene…

La famosa tiktoker Giulia Paglianini, dopo aver svelato un segreto riguardo la sua sessualità, aveva precedentemente espresso, almeno apparentemente, un interesse particolare per l’influencer Alessio Di Napoli e sembrava essere pronta addirittura ad andare alla città partenopea di cui lui ha il cognome omonimo per incontrarlo.

Tuttavia Tancredi Galli (in arte Tanc), che aveva litigato con Giulia, negli ultimi giorni ha fatto pace proprio con lei. A quanto pare aver rivelato di avere una cotta per Simone Baldasseron (in arte Biondo) ha scatenato un po’ di gelosia nel ragazzo, il quale si è subito precipitato dalla tiktoker, ma lei ha accettato oltre a fare pace?

Di certo l’azione è bastata per scatenare un’altra gelosia e non solo quella di Alessio Di Napoli che ci è rimasto molto male, ma quella della webstar Andrea Maddaluni (in arte Madda), ex fidanzato di Giulia Paglianini.

Quest’ultimo ha infatti protestato nei confronti della ragazza e le ha mandato diverse frecciatine su Instagram senza farsi troppi problemi.

A quanto pare ormai Giulia Paglianini è il sogno di molti ragazzi (e ragazze, come sembra essere stato rivelato da poco), ma si può sapere una volta per tutte con chi lei ha deciso di stare? Il vantaggio sembra andare su Tancredi Galli, ma aspettiamo finalmente la sua dichiarazione per scoprirlo.

Giulia Paglianiti rivela chi può essere il suo tipo ideale

Giulia Paglianiti lesbica

E l’argomento ha toccato anche un altro tasto.

Ultimamente Giulia Paglianiti, tiktoker seguita da centinaia di migliaia di follower, ha rivelato chi potrebbe essere il suo tipo ideale, elencando alcune star conosciute. Queste sono state infatti le sue parole durante una diretta Instagram:

“Valerio Mazzei è un gran figo e quindi direi a lui si tutta la vita… ma siamo troppo amici e quindi non ce la farei. Diego è incredibile, ma è stato con troppe persone che conosco e quindi direi di no. Con Biondo ci starei tutta la vita, anche adesso.”

Giulia Paglianiti ha quindi detto di avere una cotta per l’influencer Biondo… tuttavia, durante la diretta, la webstar ha rivelato anche una cosa inaspettata:

“Per quanto riguarda Martina Losito siamo ragazze, quindi direi.”

Questa è stata una risposta a chi le ha chiesto se potesse mai intraprendere una relazione con Martina Losito: Giulia Paglianiti ha quindi detto in maniera non troppo esplicita di essere bisessuale? 

Durante questa risposta Gaia Bianchi, la quale stava insieme all’amica influencer, ha acconsentito a ciò che ha detto quasi con titubanza, come se non volesse rivelare troppo l’argomento: che le due ragazze abbiano paura a toccare questo tasto? 

Il sospetto viene perché Giulia Paglianiti in passato aveva già ammesso di essere etero, pur approvando ogni tipo di orientamento sessuale. Come mai quindi in questo caso è stata così ambigua?

Valeria Vedovatti è la nuova fidanzata di Lele Giaccari?

Lele Giaccari Valeria Vedovatti fidanzati

La cosa sembra molto probabile.

Sembra che Valeria Vedovatti, celebre vlogger avente un canale YouTube da oltre mezzo milione di iscritti, e Lele Giaccari, famoso influencer avente un canale youtube da oltre 200.000 iscritti e recente webstar di TikTok, si stiano recentemente frequentando.

Cappherina - visromask

Gli indizi sono dati dal fatto che ultimamente entrambi hanno espresso il desiderio di avere un fidanzato/a e praticamente inseguono ogni singolo post che ipotizzi che i due possano essere una coppia romantica perfetta. Dagli esempi riportati le ambiguità sono davvero tante:

Dei rumor sostengono che i due ultimamente stiano uscendo spesso fuori, ma per ora nessuno ha riportato una prova reale (per esempio una foto) che possa confermare la cosa, ma loro non negano pubblicamente nulla… quindi se non c’è una relazione almeno c’è un forte feeling? Non ci resta che attendere per smentire o confermare il tutto.

Le 12 cose più fastidiose da vedere durante una live

Ecco i 12 comportamenti più fastidiosi da vedere in Live sui social.

A chiunque è capitato di essere infastidito da alcuni comportamenti che hanno alcuni streamer in live sia su twitch che su Youtube. Ecco quali sono secondo noi le 12 cose più fastidiose da vedere in diretta che compromettono la riuscita della stessa a discapito anche dello streamer che perde in alcuni casi credibilità e follower.

somiglianze
Articolo – scopri le somiglianze tra streamer italiani e americani

Le 12 cose più fastidiose da vedere in Live:

  1. Streamer che non leggono la chat o fanno finta di leggerla;
  2. Chi mette la chat solo abbonati;
  3. Chi spamma ogni 5 minuti Amazon Prime o gli abbonamenti al suo canale;
  4. Chi prova a scammare e truffare i propri follower senza dare loro nulla in cambio;
  5. Chi passa metà live a leggere sub e donazioni;
  6. Chi fa flame come contenuto principale;
  7. Chi mangia in live;
  8. Chi mette un goal donazioni o sub per qualsiasi cosa;
  9. Chi porta sempre gli stessi giochi o stessi contenuti;
  10. Chi invita un ospite solo per prenderlo, e farlo prendere, in giro;
  11. Streamer donna che mostrano il proprio corpo per qualche euro in più;
  12. Chi si proclama il più forte di tutti in un videogioco e poi perde miseramente ogni volta.

Questa classifica è stata fatta considerando anche le reazioni che hanno le chat durante le live a questi comportamenti che ormai si vedono sempre più spesso e che chiunque dovrebbe evitare per avere vita lunga sul web e una community solida.

SocialBoomTV dissa Homyatol ed Enkk su Twitch

Lo youtuber ha dissato i due streamer in una live su Twitch

SocialBoom da circa 5 giorni è arrivato su Twitch ed i suoi contenuti “a fini giornalistici” stanno già facendo discutere infatti nelle prime live ha dovuto chiamare i carabinieri poiché quasi aggredito dai vicini e qualche giorno fa ha effettuato una IRL in cui con i suoi amici Influencer utilizzava la tavola Ouija per interagire con i defunti in un manicomio abbandonato, contenuto tra l’altro portato nello stesso modo da Jake Paul nel 2018 sul tubo.

Nella Live di ieri, sempre per “fini giornalistici”, l’influencer è entrato nel deep web per mostrare ai suoi follower cosa si può fare in quella parte di internet sconsigliando l’acquisto di tutto ciò che veniva visto. Ha infatti fatto vedere con il suo amico Monte un sito in cui si potevano comprare account PayPal hackerati, siti dove si possono acquistare armi a poco prezzo o documenti falsi.

Socialboom dissing

Durante la sua ricerca sul deep web, dopo che la chat lo spingeva ad andare oltre, ha palesemente dissato i due streamer Homyatol ed Enkk di cui è stato anche ospite qualche settimana fa dicendo testuali parole:

Precisiamo che su questo canale non faccio Trash, se volete il Trash andate su altri canali. Io di certo non mi taglio niente per un tot di Sub, non mi taglierò i peli delle ascelle o altro solo per i vostri soldi.

E’ chiaramente un dissing ai due streamer che più volte hanno messo dei goal sub o per il taglio dei capelli o per altro. Infatti Homyatol in una Live ha addirittura messo un Sub Goal per riempire una piscina gonfiabile in casa dove ad ogni pagamento fatto dai follower versava un bicchiere d’acqua. Il dissing è stato percepito forte e chiaro anche dalla chat che ha continuato a spammare il nome di Homyatol. Questa non è la prima volta che alcuni ospiti delle loro live aprono un canale per poi dissarli o parlarne male.

I The Show denunciati per essersi finti assistenti civici

The Show denuncia

E gli youtuber hanno risposto alla cosa spiegando il loro obiettivo.

I celebri comici Alessio Stigliano ed Alessandro Tenace (in arte i The Show) da tempo riescono ad intrattenere gli utenti di YouTube attraverso le candid camere, forma d’intrattenimento da diverso tempo chiave del loro successo e non a caso il loro canale ha raggiunto  circa 3 milioni e 120.000 iscritti. Qualche volta i loro scherzi hanno avuto delle ripercussioni attraverso qualche vittima che l’ha presa male (a volte anche reagendo fisicamente), ma stavolta gli youtuber rischiano a livello legale.

Ma cominciamo dal principio: le due webstar si sono travestite da assistenti civici in modo molto convincente, facendo uso infatti della pettorina gialla e dello stemma del comune di Milano. Non è la prima volta che per uno scherzo si fingono persone facenti parte del pubblico ufficiale e sono infatti andati in giro per la città a fare prank. Tra le vittime prese di mira c’è stato un proprietario di un negozio alimentare in Corso Lodi.

Mentre il negoziante parlava con un cliente, uno dei due comici travestiti si è avvicinato esortando questi ultimi a rispettare la distanza di sicurezza. Per invogliarli a rispettare la distanza, lo stesso comico ha preso un petardo e l’ha posizionato su un tavolo scatenando la paura del negoziante che ha scagliato l’oggetto lontano, ma il comico ha subito posizionato sul tavolo un altro petardo.

A quel punto il negoziante ha perso le staffe e, oltre ad aver preso anche il secondo petardo, ha afferrato lo youtuber per la camicia e lo ha cacciato dal negozio per poi tornare a lavoro. Poco dopo l’avvenimento il comico è tornato dal negoziante dicendo che avrebbe verbalizzato quello che è successo estraendo un blocchetto da ricevute. Il negoziante ha notato che non si trattava di un blocchetto per verbali usato dai reali assistenti civici e a quel punto un dipendente del negozio ha riconosciuto il comico.

Smascherato il travestimento, la webstar ha svelato che si trattava di uno scherzo ed ha parlato del suo canale YouTube per poi andarsene via con il suo collega. Il negoziante però non l’ha presa bene ed ha segnalato la cosa attraverso un’email inviata al commissariato. La mattina dopo, precisamente il 1 Giugno, due agenti si sono recati dal negoziante e, neanche a farlo apposta, nello stesso momento i due youtuber si trovavano da quelle parti e sono stati indicati dal negoziante ai due agenti.

Quando i due agenti hanno sorpreso uno degli youtuber con la divisa da assistente civico ed hanno capito la situazione, essi hanno denunciato le webstar per usurpazione di titolo e, prima di portarli agli Uffici di via Poma, hanno sequestrato loro tutto il materiale utilizzato per il lavoro. Si può chiamare questo decisamente uno scherzo finito male in tutti i sensi.

Dopo che la notizia è stata resa pubblica, Alessio Stigliano ed Alessandro Tenace hanno parlato dell’accaduto attraverso queste parole pubblicate in delle storie del loro account Instagram:

“Oggi tutti i giornali hanno riportato la notizia di una denuncia nei nostri confronti. È vero, una persona coinvolta in una nostra candid camera ha fatto una segnalazione alla polizia d’ufficio che ha dovuto procedere con una denuncia. La denuncia però riporta un punto di vista, non l’accertato andamento dei fatti. Soprattutto voi, che ci seguite da 7 anni, sapete benissimo che non è da noi comportarci come descritto negli articoli ed infatti così non è stato.

Nel video di cui si parla sui giornali il nostro intento era, coinvolgendo persone che non le stavano rispettando, sensibilizzare sulle misure di sicurezza della “fase 3″. Sensibilizzazione che come sapete è stato il nostro principale intento durante il lockdown. Ci dispiace molto per la reazione della persona coinvolta nella candid camera e capiamo che avere un’attività così oggi sia davvero complicato. Non volevamo aggravare una situazione stressante, ma al contrario allegerirla.”

Quindi secondo le webstar quello fino ad ora riportato è errato e tutto ciò che è successo è avvenuto solamente per intenti educativi fatti per sensibilizzare al rispetto delle regole. Oltre ad aspettare altri chiarimenti sulla vicenda, semmai ce ne saranno, bisogna dire alle persone che stanno chiedendo di vedere le riprese che, essendo esse soggetto di denuncia, è estremamente improbabile che il video venga rilasciato online.

Fedez critica l’incoerenza sul caso George Floyd

Fedez razzismo

Il celebre rapper ha fatto un’osservazione molto particolare.

Federico Renzo Lucia (in arte Fedez) è un cantante che è sempre stato esplicito nel parlare di problemi umanitari che affliggono l’Italia ed il mondo. Sulla luce di quello che sta succedendo a causa della tragedia inaccettabile successa a George Floyd, il rapper ha voluto mandare un messaggio a tutti gli artisti che adesso stanno sostenendo il movimento anti-razzista ma che, a detta sua, dovrebbero migliorare una cosa fondamentale:

“Mi auguro solo una cosa, ovvero che tutti gli artisti italiani che oggi stanno prendendo quella che è una giusta posizione per quello che sta accadendo oltre oceano facciano però la stessa cosa domani nel nostro paese. In che senso? Il senso che domani prendano una posizione rispetto a delle politiche italiane razziste ed esponenti politici italiani razzisti, perché fino ad ora purtroppo non l’ho visto fare da parte loro.

Fate bene quindi a fare quello che fate oggi, ma ricordatevelo anche domani perché altrimenti quello che giustamente state facendo oggi potrebbe sembrare un po’ troppo facile, perché farlo rispetto ad un altro paese è giusto, ma farlo nel tuo paese quando rischi di perdere persone che potrebbero comprare i tuoi dischi perché fanno parte di quell’elettorato razzista è una scelta un po’ più difficile, quindi predichiamo oggi e domani razzoliamo insieme prendendoci le denunce e le querele insieme, va bene?

Sarò impopolare per questo, ma sinceramente vedere degli artisti che nelle loro carriere non sanno prendere delle posizioni politiche in questo paese ed assumersi i rischi per poi arrogarsi il diritto dal loro pulpito e addirittura esortare gli altri artisti che si sono svegliati rivoluzionari oggi mi suona veramente come una sviolinata che mi provoca la dissenteria. Io sono felice che oggi vi siate svegliati, ma cercate di non addormentarvi più e così mi fate la persona più felice di questo pianeta.

Non dico questo perché mi sento migliore degli altri, ma mi sono sempre sentito una persona libera… e per rivendicare questa mia libertà ho sempre pagato le conseguenze, proprio perché non ho mai pensato alle conseguenze. A me sono state fatte interrogazioni parlamentari, vilipendi, istigazioni alla guerriglia urbana, il vicepresidente del senato mi ha chiesto mezzo milione di euro, Salvini mi ha dato del talebano ed altri mi hanno dato del tossicodipendente.

Inoltre in tutto questo, quando Salvini mi dava del talebano perché ero l’unico ad attaccarlo, c’erano degli artisti molto famosi che dicevano a Salvini che apprezzavano il modo di esprimersi di quest’ultimo. Per questo quando scendete in questo campo trovate un piccolo campo scoperto perché fino a ieri voi non ci siete stati. E non ce l’ho con nessuno in particolare, anzi, spero che questo periodo assurdo che stiamo vivendo possa essere una spinta per tutti a migliorare. Me per primo.”

Federico Renzo Lucia ha quindi esortato tutti i suoi colleghi a prendere posizione anche nel nostro paese  anche se in quel caso si rischia di più. Voi siete d’accordo con queste parole?

Il rapper Bello Figo e la sua nuova misteriosa fidanzata

fidanzata Bello Figo

Chi sarà mai la ragazza?

Per il celebre trapper Paul Yeboah (in arte Bello Figo) è facile incontrare diverse ragazze: sul suo profilo Instagram spesso si filma come colui che ha sempre una giovane persona appartenente al gentil sesso che gli dia una piacevole compagnia.

Negli ultimi tempi tuttavia il cantante ha spesso filmato solamente un’unica ragazza, per questo molti pensano che si tratti della reale nuova fidanzata di quest’ultimo.

la fidanzata di Bello Figo
(La presunta fidanzata di Bello Figo in una delle poche volte in cui si è lasciata inquadrare)

Le domande sono due a questo punto: lei è davvero la fidanzata di Paul Yeboah? E se lo è qual è il suo nome? Non ci resta che attendere per avere una conferma o una smentita sulla faccenda?