La recensione dell’8° episodio di “Mio Fratello è Scemo 2”

Un netto miglioramento che sviluppa ancora di più la storia.

L’ultimo episodio della seconda stagione di “Mio Fratello è Scemo” (che ho recensito qui) ha confermato ancora una volta la grandissima affezione che ormai il pubblico ha ormai sempre nei confronti della storia e dei personaggi: le visualizzazioni infatti sono state circa 292.000 ed i commenti da parte degli spettatori continuano ad essere molto positivi.

La webserie, ideata sia da Matteo Carbone che da Michael Righini (quest’ultimo si occupa anche della regia), si presenta con questa trama:  “Michael (interpretato da Michael Righini) convive da tempo con suo fratello minore Matt (interpretato da Matteo Carbone), ma quest’ultimo si prende sempre diverse libertà tra sesso con prostitute, spaccio di droga e attività da criminale che per lui sono attività normalissime. Michael quindi è disperato perché mentre sta cercando di vivere la sua vita in santa pace insieme alla sua ragazza (interpretata da Elisa Marchisoni) che man mano regge sempre di meno il tutto, suo fratello riesce a renderla un vero e proprio inferno nonostante ci metta tutto l’affetto possibile. Riuscirà Michael a resistere? Perché più passa il tempo più diventa disperato…”

L’ultima puntata ha dimostrato nuovamente la voglia di voler raccontare una storia che diverta il pubblico ma che allo stesso tempo lo lasci emozionare e riflettere, tuttavia, seppur gli  elementi positivi siano stati molto validi, essa presentava anche una frettolosità nel rappresentare il rapporto tra Michael e Michela (interpretata da Michela Riganelli). Come saranno proseguiti nel prossimo capitolo? Scopriamolo.

Mio Fratello è Scemo Igor
(Igor in una scena della puntata)

 

Per quanto riguarda la regia di Michael Righini ed Enrico Vezzù, quest’ultima continua ad essere più che buona, sopratutto in delle parti in cui si vede la macchina da presa seguire perfettamente i movimenti dei personaggi, rendendo visivamente l’episodio ancora più godibile. Ottime inoltre anche le musiche utilizzate, sia perché sono piacevoli all’ascolto e sia perché riescono perfettamente ad enfatizzare i momenti in cui vengono utilizzate.

Dal punto di vista della recitazione i protagonisti Michael Righini e Matteo Carbone continuano ad avere ottimi tempi comici e Michael ha nuovamente confermato di sapersela cavare benissimo anche nelle parti drammatiche. Michael Zimotti, seppur ormai si sia calato nel personaggio, quando deve girare delle scene diverse da ciò che ha realizzato nei precedenti episodi, mostra fin troppo evidentemente che si stia enormemente sforzando nel recitare (va bene che non è un attore, ma stavolta si nota fin troppo).

Michela Riganelli continua a saper recitare a metà: la sua voce è sempre ben modulata e naturale, ma quando si tratta di fare espressioni facciali l’80% delle volte è spenta ed in quel 20% se la cava a malapena. Un plauso bisogna dare invece ad Elisa Marchisoni, che in questa puntata ha confermato in maniera definitiva le sue doti recitative che ormai sono migliorate benissimo: è stata naturale ed intensa in tutto ciò che ha fatto, realizzando la miglior prova recitativa della seconda stagione insieme ai protagonisti.

Per commentare tutti i passaggi dettati dalla sceneggiatura è arrivato il momento di fare spoiler, quindi sconsiglio vivamente al lettore di andare avanti se quest’ultimo non ha ancora visto la puntata.

SPOILER

La trama di questo nuovo episodio vede Michael continuare a frequentarsi con Michela ed il loro rapporto sembra andare bene. Michael vuole andare adagio, ma Matt gli ricorda che è ora di darsi una svegliata ed essere finalmente deciso. Nel frattempo Matt continua a fare delle cose estremamente bizzarre, eppure nessuna di queste per ora incide sulla relazione tra Michael e Michela.

Matt Mio Fratello è Scemo
(Matt in una scena dell’episodio)

Nella prima scena Matt ed Igor sono pronti a buttare giù le pareti per fare spazio e collegare un grosso cavo, ma Michael li ferma chiedendo loro cosa sta succedendo. Matt risponde che ha attaccato un cavo alla sorgente elettrica del comune, in modo da poterla sfruttare ed avere energia gratis. Oltre ad evidenziare quanto sia divertente vedere Michael reagire a questa nuova pazzia di Matt, è interessante notare che durante il tutto Michela si mette a ridere, mostrando che a differenza di Elisa lei prende un’azione del genere in maniera molto più leggera.

Sempre nella stessa scena vediamo Igor riconoscere Michela, sostenendo di averla vista in carcere per andare a trovare un suo ex a cui probabilmente lei ha ferito gravemente una parte del corpo, ma Michela nega tutto. Nonostante Michela abbia dato una risposta negativa, alle affermazioni di Igor Matt impazzisce di gioia: questa reazione che continua a verificarsi anche con la naturale insistenza di Michael di riportarlo alla realtà, potrebbe fortemente evidenziare il desiderio di Matt di trovare un’altra persona (magari proprio una figura femminile) che agisca in maniera estrema e fuori dalle regole proprio come lui (ricordo che la sua unica vera compagnia con cui si trova sempre d’accordo è Igor).

Nel momento successivo vediamo Matt chiedere a Michael se quest’ultimo abbia finalmente fatto sesso con Michela, ma lui risponde di no. A quel punto Matt dice a Michael che è passato fin troppo tempo (sette settimane) ed esorta suo fratello a sbrigarsi immediatamente, perché nell’ottica di Matt con le persone bisogna essere schietti ed arrivare immediatamente al punto (cosa che nel caso di Matt spesso è stata sia una cosa positiva che una cosa negativa).

Matteo Carbone e Michael Righini
(Matt in una scena della puntata)

Un’altra cosa interessante è il fatto che Matt, per dare consigli a Michael, paragona una donna ad una macchina: prima di essere sicuro di prenderla bisogna provarla. Questo dimostra che Matt, pur essendo estremamente sensibile, sia comunque una persona dalle idee molto materialiste. Tuttavia, subito dopo questo elemento negativo, Matt dice a Michael che per avere un rapporto sessuale definitivo con una persona bisogna avere delle cose in comune: a quanto pare quindi, senza ciò non si può stabilire nemmeno un legame fisico. È davvero sorprendente questa continua alternanza sia negativa che positiva del carattere di Matt.

Nella scena che viene dopo vediamo Michael e Michela guardare l’ultima puntata di “Il Trono di Spade” ed entrambi sono estremamente delusi dal finale. Appena Michela dice che “Breaking Bad” è la serie televisiva migliore di sempre, Michael rimane sorpreso ed i due hanno un’attrazione così intensa che finiscono immediatamente per andare a letto insieme. Matt quindi aveva ragione: le sensazioni positive ed i punti in comune non possono fare altro che rafforzare  sia un rapporto sentimentale che un rapporto fisico con una persona.

Michela Mio Fratello è Scemo
(Michela e Michael in una scena dell’episodio)

Nel finale vediamo Elisa bussare la mattina dopo a casa di Michael: quest’ultimo ovviamente non vuole che Elisa entri, perché altrimenti potrebbe trovare una sorpresa spiacevole, così, senza specificare perché, dice a lei di tornare in un altro momento, ma Elisa non ascolta ed entra subito nell’appartamento, perché non ce la fa più. Elisa infatti è pentita ed ammette di amare Michael e di aver fatto un grosso errore… ma poi Michela entra in stanza seminuda ed Elisa rimane sconvolta.

Dopo che Michael dice a Michela che Elisa è una sua amica per evitare altri disagi, Matt entra in camera e, senza intromettersi in ciò che sta succedendo, avvisa gli altri di aver otturato il bagno a causa di problemi intestinali, così esorta tutti a non andare in bagno. Per quanto il soggetto della scena poteva essere diverso e “meno rozzo” in un momento delicato come questo, è apprezzabile il modo in cui i due autori cercano di spezzare momentaneamente la tensione.

Dopo che Matt torna nella sua camera, Elisa saluta Michela e si precipita fuori di casa. Michael le corre dietro ed Elisa mostra i suoi occhi che a malapena trattengono le lacrime. La cosa che colpisce e fa male al cuore, è che il primo commento che Elisa fa a seguito di questa situazione sono le parole “È molto bella.” Nonostante quindi Elisa abbia probabilmente perso il suo grande amore, la prima cosa che gli viene in mente è complimentarsi spontaneamente con Michael della scelta, mostrando a tutti gli effetti che quello che a lei sta più a cuore è la felicità di Michael.

Elisa Mio Fratello è Scemo
(Elisa in una scena della puntata)

Mentre Elisa scende le scale Michael le dice che lui voleva stare con lei e che in principio tutti questi bei momenti dovevano vedere loro due come protagonisti. Elisa, prima di andarsene definitivamente, risponde con le parole “Lo so“. Elisa quindi sa che Michael ha provato in tutti i modi di tornare con lei, ma lei non ha voluto dare ascolto al cuore, a differenza di quello che hanno fatto Michael e Matt quando si sono riappacificati. Tutto ciò dimostra ancora che Matt aveva ragione: sono i sentimenti che mantengono ogni rapporto e conviene ascoltarli, perché altrimenti, quando si lascia scappare qualcosa di importante, potrebbe essere troppo tardi per recuperarla.

FINE SPOILER

Ancora una volta Michael Righini e Matteo Carbone hanno fortemente sorpreso con il loro modo di raccontare che vede un alternarsi incredibili di emozioni, che vanno dalle grasse risate alla commozione totale che fanno sentire lo spettatore di stare in un mondo completamente diverso ma allo stesso tempo così vicino all’essere umano per quanto riguarda la rappresentazione delle sue sensazioni interiori.

La puntata quindi risulta essere decisamente migliore dell’ultima, che aveva come unico grosso difetto il fatto di voler trattare determinati argomenti con un ritmo troppo affrettato, cosa che invece stavolta è stata gestita bene. Dopo quest’altro carico di emozioni che sembra aver raggiunto una demarcazione definitiva per quanto riguarda i personaggi, non vedo l’ora di sapere quale altra evoluzione i due attori stanno riservando per questa serie.

 

Per rimanere aggiornato su tutte le news, tutte le recensioni e tutte le interviste riguardanti il mondo di YouTube che scriviamo sul sito, scarica l’app.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *