Traffik lancia un microfono contro un fan che lo provoca

Una situazione indubbiamente spiacevole.

Durante la sua ultima esibizione live fatta insieme a Gallagher, il trapper Traffik è stato protagonista di qualcosa di estremamente spiacevole: appena il cantante è salito sul palco diverse persone tra il pubblico hanno cominciato ad insultarlo senza alcun motivo.

Passa un po’ di tempo e gli insulti non si fermano, allora Traffik non riesce più a controllarsi e lancia letteralmente un microfono in faccia ad uno degli spettatori che lo ha provocato per tutta la sua esibizione. Sembra che quest’ultimo non sia andato all’ospedale, ma si sia ritrovato comunque con un occhio nero.

Il comportamento del trapper è stato indubbiamente esagerato e sbagliato, ma non si può comprendere certo delle persone che pagano il biglietto di un concerto solamente per irritare il prossimo e non per godersi la musica: questa non è  una cosa legittima perché come le persone pagano chi lavora quest’ultimo ha diritto di esibirsi senza provocazioni dovute a cattiverie.