CiccioGamer89 parla delle donazioni monetarie dei fan

CiccioGamer89 spocchimax

Lo youtuber ha parlato in maniera molto chiara.

Mirko Alessandrini (in arte CiccioGamer89) nelle sue live, che avvengono sia su YouTube che su Twitch, spesso riceve diverse donazioni monetarie dai suoi iscritti e la cifra può variare a seconda delle intenzioni.

Proprio in base a quest’ultima cosa capita a volte che qualcuno gli doni cifre che vanno sulle centinaia di euro in una sola live. Un anno fa si raggiunse l’apice quando lo youtuber Spocchimax donò al gamer più di 2000 euro in due giorni.

Tuttavia Mirko Alessandrini, quando riceve queste donazioni molto grosse, è sempre attento a capire chi sia il donatore, perché capita che a volte sia un minorenne che non si rende conto di ciò che sta commettendo, anche se fatto con grande affetto e innocenza.

Lo youtuber Spocchimax, il quale è un minorenne, ha nuovamente donato in una delle ultime live di CiccioGamer89 ben 500 euro. In occasione di tale azione, il celebre gamer ha parlato nei dettagli di ciò che pensa di queste donazioni:

Ti ringrazio Spocchimax, ma ci tengo a riprecisare una cosa molto importante: se dovete pagare la bolletta, aiutare i vostri familiari, comprarvi la roba di scuola o risolvere qualunque altra questione importante, preferisco che comprate le cose necessarie invece che donare i soldi a me.

Se invece lavorate, avete dei soldi e ne volete donare qualcuno a me avendo la possibilità e senza quindi che ciò aggravi le vostre condizioni economiche vi ringrazio tanto… ma se invece donarmi i soldi vuol dire aggravare le vostre condizioni economiche perché volete fare i fighi su YouTube, vi chiedo di non donarmi nulla, per favore.”

La posizione di Mirko Alessandrini è quindi chiara: se si vuole fare una donazione molto grande non la si deve fare a sproposito rischiando di non avere i soldi per pagare cose molto più importanti e creando di conseguenza delle pessime situazioni.

Per rimanere aggiornato su tutte le news, tutte le recensioni e tutte le interviste riguardanti il mondo di YouTube che scriviamo sul sito, scarica l’app.

Commenti