Croix89 e la bellezza dell’aprirsi totalmente

Lo stupro è una cosa brutta

L’influencer utilizza un tipo di comunicazione esemplare.

Spesso tra le webstar c’è un’enorme lotta tra chi comunica cose personali e chi invece cerca in tutti i modi di separare la vita privata dalla vita che appare ad ogni utente davanti allo schermo del pc.

Spesso il passare la linea della vita privata potrebbe creare dei problemi a diversi influencer, ma c’è un grande esempio che è riuscito ad arrivare ad un perfetto equilibrio e quel qualcuno è Marco Merrino (in arte Croix89). Il celebre comico avente un canale YouTube da oltre mezzo milione di iscritti è conosciuto dall’Italia come un interessante artista del demenziale su cui però fonda delle basi argomentative non indifferenti, arrivando ad una linea che continua ad alternarsi continuamente tra l’esagerato ed il delicato senza spezzarsi mai.

Un esempio recente di questa linea è il controverso video “Lo Stupro è una Cosa Brutta“, prodotto audiovisivo in cui Marco Merrino analizza un pezzo dell’essere umano attraverso la sessualità ed i bisogni carnali nascosti in ognuno di noi evidenziando una mancanza di comunicazione. In quest’opera, la quale ovviamente condanna l’atto della violenza nei confronti delle persone, lo youtuber inserisce anche delle esperienze personali aprendosi attraverso pezzi della sua vita.

Il video nelle sue considerazioni ha diviso il pubblico, ma, oltre alle argomentazioni interessanti a prescindere che siamo d’accordo con lui o no, colpisce il fatto che lo stesso youtuber abbia strappato un pezzo della sua intimità per affrontare un argomento così delicato denudandosi metaforicamente davanti a tutta la community. In realtà, pur essendosi spinto in un modo gigante attraverso un suo prodotto artistico, l’influencer non è nuovo a queste cose.

Marco Merrino è infatti diventato uno degli streamer più seguiti su Twitch Italia per l’incredibile schiettezza con cui si confronta con i commenti degli utenti, non vergognandosi di essere diretto anche in modo duro per cercare di fare in modo che le persone possano scuotersi un minimo affinché possano andare avanti. Non che lo youtuber si senta una sorta di psicologo, ma egli ha adattato il suo personaggio alla sua anima interiore che ci tiene ad esternare, senza mai andare oltre ciò che i fan non dovrebbero sapere trattandosi della sua vita personale.

Nell’influencer infatti c’è il modello perfetto di quello che le persone cercano: il confronto. Marco Merrino spesso non si limita a parlare delle sue passioni, ma fa delle vere e proprie considerazioni personali sulla vita stessa basandosi sulle sue esperienze ed incantando le persone che lo ascoltano soprattutto perché la webstar non fa delle ammissioni particolarmente scontate, essendo lui stesso, almeno apparentemente, molto particolare.

Questa unicità del carattere di Marco che non sembra essere diversa dalla “maschera comica” (se si può definire tale) che lui si è creato affascina gli utenti e ciò, unito alla schiettezza, è l’ingrediente segreto per fare in modo che le persone possano affezionarsi ad una persona pubblica: l’originalità che si unisce al rimanere sé stessi aprendosi al pubblico. Questo è ciò che fa sentire a casa le persone che guardano il pc.

Incredibilmente Marco riesce ad essere profondamente espansivo persino in semplici domande su Instagram che spesso realizza in tarda notte. Un utente per esempio ha chiesto allo youtuber come si fa a capire chi merita il nostro tempo, le nostre attenzioni ed il nostro affetto. La risposta di Marco Merrino a tale domanda è stata questa:

“A mio parere una brutta azione ai danni nostri non rende quella persone immeritevole di affetto o comprensione, semmai gliene serve di più e più mirati. Questa cosa collide però con la domanda “Noi meritiamo di dare affetto a chi con tutta probabilità non saprà capirlo?”

Tempo fa io mi aspettavo rispetto ed emozioni reciproche da tutta la gente a cui le davo… ma è una pretesa ed è errato. Non dovrebbe essere il baratto a rendere meritevole di affetto qualcuno.”

Anche davanti alla più piccola domanda, l’influencer riesce sempre a fare delle considerazioni che fanno discutere e che possono far connettere con la propria intimità. Proprio per questo Marco Merrino può essere un modello da seguire per riuscire a trovare un ottimo rapporto tra la webstar ed il proprio pubblico.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments