Cosa ci hanno detto alcuni Creator sulla quarantena

youtuber TuberFan

Come staranno vivendo la quarantena gli influencer italiani?

Abbiamo chiesto ad alcuni nostri utenti come stessero vivendo questa situazione difficile che ha colpito il nostro paese. Ecco cosa ci hanno raccontato:

Emanuele Scafiidi:

Da quando abbiamo riscontrato il problema  del corona virus molti di noi
Influencer stiamo più collegati del solito,
Io ad esempio sto cercando di trasmettere le giuste precauzioni da applicare durante questo brutto  periodo ma allo stesso tempo provo  ad intrattenere il mio pubblico distraendo molte persone da tutto ció anche per pochi minuti perora l’ unica cosa importante da fare é stare attenti alla propria salute ,ma allo stesso tempo sorridere sempre e comunque  c’è la faremo.

Swirl Vanilla:

Purtroppo come già sappiamo il tempo non è dei migliori , e ovviamente a poco tempo dai primi casi di Corona Virus in Italia , tutti noi ci siamo ritrovati chiusi in casa in una sorta di quarantena preventiva per cercare di combattere questo maledetto… su Web per trascorrere questi giorni interminabili ci sono miliardi di idee , ma volete sapere come gestisce la situazione uno YouTuber ? ovviamente la trascorro registrando clip su clip , video , contenuti e ore su ore davanti al Computer per la fase di editaggio.
Tutto questo per offrire al mio pubblico conforto e compagnia in questo momento difficile ; inoltre ho intensificato il numero di video cercando di pubblicare ogni giorno e nominandoli la RED ZONE di SWIRL VANILLA !!! Ed è proprio grazie a Youtube e i miei social se in questo momento non mi sto annoiando e #IOSTOACASA

ParadoxOrama:

Sto continuando a lavorare, perchè appartengo a una di quelle categorie la cui attività è considerata indispensabile alla comunità, ovviamente con le dovute precauzioni. Mascherina, anche se non per proteggersi ma per proteggere gli altri da noi stessi, e guanti.

La nostra vita adesso è casa, lavoro e le commisioni strettamente necessarie, come la spesa e portare fuori i cani. I parenti e gli amici ormai li contattiamo in video chiamata. Da questo punto di vista la tecnologia ci viene in aiuto, permettendoci di avere contatti che solo venti anni fa non sarebbero stati possibili.

Sicuramente ci sono state generazioni precedenti che ne hanno viste di peggio, quindi facciamo ciò che serve a contenere il virus, sperando che la crisi finisca al più presto.

Giolly:

E’ già una settimana che sono chiuso in quarantena a causa di questo virus e inutile sottolineare che passo la maggior parte della giornata sui social e sul mio canale YouTube (Gi0lLY) dove mi occupo maggiormente di Informatica e Tecnologia in generale.
Proprio cavalcando questa mia passione, utilizzo i social come ispirazione, cercando notizie e novità qua e la’, per fare in modo di essere sempre al passo con i tempi e l’evoluzione tecnologica. Tra i miei social preferiti c’è Instagram, dove mi piace ogni tanto postare foto di me stesso o di paesaggi fatte utilizzando diverse attrezzature fotografiche (come la mia Canon Eos 500D o il mio cellulare).
Ovviamente mi piace anche seguire pagine che trattano di Tecnologia, Videogiochi ecc. Ovviamente passare un’intera giornata sul Pc non è consigliabile, si deve saper equilibrare la vita online da quella reale.

Iniziativa #FaiLaTuaParte

Tuberfan ha lanciato una campagna, che trovi sui social ,che esorta gli influencer di informare i propri follower e di sostenerli in questo periodi difficili. Vi ricordo che ogni settimana ci sono nuovi eventi per incontrare i tuoi influencer preferiti in videochat.

Commenti