Croix89 critica le richieste di alcune aziende agli youtuber

croix89

L’influencer ci è andato troppo pesante.

Marco Merrino (in arte Croix89), youtuber avente un canale da oltre mezzo milione di iscritti, è spesso uno che dimostra di non avere peli sulla lingua apparendo molto schietto quando vuole esprimere dei concetti.

Durante una chiaccherata con i follower, uno di questi ha chiesto al celebre comico qual è la parte più brutta del lavoro che Marco Merrino svolge ed il celebre comico ha risposto con queste parole:

La cosa più brutta del mio lavoro è che molte aziende ti ordinano cosa fare tralasciando il tuo estro, ovvero l’unica cosa che ti ha fatto arrivare ai loro occhi.

In effetti la critica dello youtuber non è infondata, poiché effettivamente se uno youtuber diventa famoso grazie alla sua libertà di espressione, è molto difficile per quest’ultimo essere limitato per fini commerciali i quali, se bloccano lo youtuber, potrebbero invece portare paradossalmente le aziende a guadagnare di meno.

Gli utenti infatti detestano particolarmente quando la webstar appare limitata. Infatti una delle caratteristiche principali di Marco Merrino è il fatto che quest’ultimo accetta una sponsorizzazione solamente quando nel contratto è libero di realizzare tutto ciò che vuole attraverso il suo video.

Proprio questo elemento è uno dei motivi per cui lo youtuber è così amato: egli si esprime completamente a modo suo. Gli utenti si innamorano degli youtuber per la loro personalità… e quando si tratta di realizzare un video è giusto che questi abbiano libertà di tirarla fuori, altrimenti è facile perdere le visual.

Commenti