Il nuovo singolo di Zoda e Side Baby: Comete

Zoda Side Baby Comete

Ancora una volta bisogna colpire il pubblico.

Daniele Sodano, in arte Zoda, ha da tempo abbandonato la sua carriera di vlogger per continuare a diffondere la sua musica rap. Il celebre cantante ha quindi sfruttato la sua popolarità su YouTube per realizzare finalmente qualcosa che sognava da molti anni. Se il passato di essere uno youtuber potrebbe spesso influire negativamente (e ingiustamente) sulla credibilità di una persona, si può dire invece che Daniele Sodan è riuscito a superare questa barriera: i suoi singoli vengono visti da un ampio numero di persone e fanno sempre molto discutere dividendo pubblico e critica. L’ultimo singolo, realizzato insieme a Side Baby, è intitolato “Comete“.

Quando si inizia ad ascoltare la canzone sembra che il titolo sia stato scritto nella maniera sbagliata, perché le prime parole del testo ripetono costantemente “Come Te” e dal videoclip sembra che lui si stia riferendo ad una donna… ma anche questo è un inganno. Man mano che la canzone prosegue viene fuori che in realtà le parole “Come te” sono riferite alla società in generale e le parole sono in realtà un attacco verso chi pretende che per riuscire a sfondare nel mondo o a vivere bene deve per forza imitare qualcun’altro, essere come lui.

Nel testo invece il protagonista decide di seguire una strada tutta sua che poi, invece di farlo diventare come qualcun’altro, lo farà volare come fanno le comete. Da questo concetto viene il titolo della canzone, ma Daniele e Side Baby non si fermano qui: nel testo il protagonista dice che si sta buttando in una vasca troppo piena, così grande da aver probabilmente bisogno di branchie. Tutto questo sembra voler essere una lettera di questi due cantanti: loro continueranno a seguire la loro strada facendo canzoni che non imitano nessuno assumendo una loro forma che li porterà al successo… ma se si lasciano trascinare troppo da esso e dagli eccessi di un ambiente così complicato potrebbero rischiare di affogare nelle loro stesse azioni.

Lo stile della canzone potrà sicuramente non incontrare il gusto di tutte le persone, ma non si può negare che anche stavolta questi due artisti sono riusciti a raccontare qualcosa di importante in maniera molto originale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *