Luchè accusa Salmo di plagio

Luchè Salmo plagio

Ed in maniera abbastanza pesante.

Negli ultimi tempi i brani musicali di Maurizio Pisciottu (in arte Salmo) stanno avendo un incredibile riscontro in Italia. Il celebre cantante ha immediatamente il suo entusiasmo riguardo ciò su Instagram:

A 5 settimane dall’uscita Machete 4 è ancora il disco più venduto d’Italia. Playilist dopo 9 mesi è ancora nella top 5. Facile raggiungere la prima posizione, difficile restarci. Funziona così! So che può dare fastidio e chiedo scusa per la sboronata ma questi sono i due migliori album usciti tra 2018/2019.”

Le parole espresse da Maurizio possono sicuramente accendere un sacco di discussioni ed il primo che si è gettato in esse è stato il rapper Luca Imprudente (in arte Luché), il quale ha espresso delle parole non molto positive nei confronti del suo collega sotto il post appena citato:

Fratello caro, che tu sia un genio del marketing lo sappiamo tutti e tanto di cappello, ma la musica è un’altra cosa. Hai convinto tutti di essere un leader dell’underground quando le tue mosse sono quanto più mainstream si possa immaginare. E su questo tutto ok. Ma i tuoi beat sono bruttini, non sei capace di fare un bel ritornello, i testi non dicono un bel niente ma riescono ad essere pieni di retorica, in pratica musica trash travestita da rivoluzione. Il prodotto perfetto per l’italiano medio ignorante in materia.

Sei davvero molto bravo nel confezionare le cose, soprattutto attraverso i video, ma non puoi dire che i tuoi dischi siano i migliori della stagione 18/19. Semplicemente è un’assurdità e non pensare che dia fastidio il tuo successo perché prima di te ed anche adesso c’è tanta gente che vende tanto, ma la musica continua ad essere scadente. Voglio bene a Lazza ma lasciate il nostro slang a me e ad Enzo Chiummariello. Complimenti anche per il beat di Marylean che mi ricorda parecchio Je ce credevo.

Si vede tutta la vostra furbizia nel copiare un mio pezzo in napoletano. Ah, anche l’impostazione canora del ritornello mi ricorda qualcosa. concludo dicendo che così facendo it chiuderai sempre di più nella tua cerchia perché un atteggiamento così antipatico, quando non puoi permettertelo, ti lascerà sempre più solo. Complimenti per le vendite e i sold out, siamo tutti felici per te, ma i tuoi ultimi due dischi non sono assolutamente tra le migliori uscite.”

Maurizio Pisciottu non ha risposto alle parole dure espresse da Luca, ma è successa una cosa ugualmente molto curiosa: il commento negativo del celebre rapper non è più ritrovabile sotto al post. A quanto pare non è stato rimosso da quest’ultimo perché ritiene di aver esagerato, ma sembra essere stata una vera e propria censura. Anche su questo Luca Imprudente ha deciso di esprimersi:

Il commento che ho provato ripetutamente a scrivere sotto l’ultimo post del caro Salmo non appare per strani motivi. Le cose sono due: o è velocissimo nel cancellarlo o usa quei programmini che riconoscono le parole chiave e automaticamente censurano i post, Salini style. Non importa, basta non autoploclamarsi quello che non si è.

Voi invece da che parte state? Siete d’accordo con le parole espresse da Luca Imprudente o vi schierate dalla parte di Maurizio Pisciottu sostenendo quelli che hanno accusato Luca di invidia?

Update: Maurizio Pisciottu ha risposto a Luca Imprudente in maniera davvero cattiva, ma quest’ultimo stavolta si è fatto attendere molto meno del suo collega ed ha ribattuto in un modo decisamente inaspettato (trovate tutti i dettagli cliccando su quest’altro articolo).

Per rimanere aggiornato su tutte le news, tutte le recensioni e tutte le interviste riguardanti il mondo del web che scriviamo sul sito, scarica l’app.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *