Per CiccioGamer89 la parola “zingaro” non è un’offesa

zingaro CiccioGamer89

La celebre webstar ha detto la sua.

Durante le partite di gaming gli altri avversari vengono spesso chiamati dai giocatori con degli aggettivi (ovviamente senza insulti rivolti alla persona). Durante una live di Mirko Alessandrini (in arte CiccioGamer89), due membri del team avevano paura di dire la parola “zingaro” per non offendere nessuno e a quel punto il gamer è intervenuto:

La parola “zingaro” non è un’offesa, ma un modo di vivere, anche se adesso la si usa come offesa. Per esempio l’aggettivo “nero” o “negro”, il quale è per indicare un dettaglio fisico di una persona, così come “zingaro” viene usato come offesa e di conseguenza in maniera errata dall’essere umano perché quest’ultimo ha un quoziente intellettivo pari ad una banana.”

Secondo il celebre youtuber quindi spesso le persone utilizzano parole in maniera completamente errata, ma queste azioni non rendono esse delle offese. Voi siete d’accordo con quello che ha detto?

Per rimanere aggiornato su tutte le news, tutte le recensioni e tutte le interviste riguardanti il mondo di YouTube che scriviamo sul sito, scarica l’app.

Commenti