CiccioGamer89 risponde alla frecciata di Favij

cicciogamer risponde alle critiche di favij

Nel video caricato il 24 Novembre da Lorenzo Ostuni, conosciuto sul web come Favij, intitolato “Ormai sono finito” (e da me positivamente accolto), il noto gamer ha lanciato una frecciata a Mirko Alessandrini, conosciuto sul web come CiccioGamer89, sostenendo che quest’ultimo abbia sparato delle stupidaggini sul suo conto. Alcuni hanno pensato che Lorenzo Ostuni si sia riferito alle parole pronunciate su chi ha realizzato i video riguardo #SaveYourInternet mentre molti altri, compreso lo stesso Alessandrini, hanno pensato che si sia riferito invece alle sue recenti dichiarazioni (rilasciate durante un’intervista fatta da POW3) riguardo il fatto che, secondo Mirko Alessandrini, il noto gamer abbia superato Lorenzo Ostuni in fatto di popolarità. In seguito ai numerosi attacchi dell’utenza, Mirko Alessandrini ha fatto delle dichiarazioni tramite video caricati sul suo account Instagram (che potete vedere qui) la sera di Domenica 25 Novembre:

“Non mi va di fare un video sul mio canale, anche se lo vorrei fare ma non voglio dare troppa importanza a queste cose: avete detto che sono arrogantissimo perché ho detto che gli iscritti non contano più, sembra che io abbia fatto chissà cosa a Favij…. ma io ho detto semplicemente le cose come stanno, perché gli iscritti attualmente non contano più niente. Questo vuol dire che anche i miei iscritti non contano niente, perché io sto parlando di numeri: è molto più bello vedere un canale da 100.000 iscritti che fa 60.000 visite che un canale da 2 milioni e 800.000 che ne fa 300.000 come il mio. Quindi invece di lamentarsi di queste pu****te si potrebbe anche oltrepassare, ma ci sono youtuber e youtuber. Io un giorno dissi che il mio obiettivo era superare Gabbo. Gabbo mi disse “Va bene, ti do filo da torcere.” Questo è un tipo di youtuber, mentre se io dichiaro in un’intervista che secondo me sono diventato più famoso di Favij (e questo non vuol dire che sono migliore di lui) e la risposta è mandare gente contro di me, tutto ciò fa capire che ci sono due tipi di persone: quello che accetta la sfida e rilancia per fare un giochetto carino e chi si lamenta invece mandandomi addosso la sua utenza formata da un pubblico di ragazzini. Anche io ho un’utenza tale ed è un’utenza molto più malleabile che, appena dici una ca***ta, non capisce e subito attacca. Su YouTube abbiamo una fascia di utenza molto elevata, ma sono i più piccoli che non capiscono e che spesso fanno delle guerre inutili. A me dicono che sono andato contro Favij, ma ciò non è vero e per giunta io lo rispetto tantissimo come lavoratore, per quello che ha creato, per quello che è stato e per quello che sarà. A me dispiace sentire queste cose, perché non è quello che cerco e voi capite solo quello che vi va di capire, perché tutti i complimenti che ho fatto a determinate persone sono stati completamente ignorati. Ormai ho capito come funziona YouTube, ma sinceramente da utenti così grandi mi aspetterei un’intelligenza differente. Apprezzo molto di più la sfida divertente che mi aveva lanciato Gabbo piuttosto che quello che sta facendo Favij. Ma poi ripeto, voi pensate che io mi ritenga chissà chi, ma in realtà io so di non contare un ca**o e so che magari tra due mesi non ci sono più su YouTube, muoio su Twitch e nessuno più mi calcola. Lo so perfettamente che il mio lavoro funziona in questo modo. So anche che più ti impegni e più ricevi m***a. Vi lamentate che i miei video non sono editati, così li edito e successivamente vi lamentate che i video sono troppo editati. Capite quello che voglio dire? Io non sono un santo e non sono perfetto, ma già che ci siamo dico le cose così lo sanno tutti quelli che pensano che io ce l’ho con determinate persone quando non è vero. Io rispetto tutti e voglio bene a tutti, però spesso e volentieri la gente se lo dimentica e questo a me un po’ dispiace. Se avete dei suggerimenti ditemelo pure perché io cercherò di farne tesoro e cercherò di migliorare, perché io voglio migliorare, voglio essere una brava persona come sono sempre stato e voglio portare rispetto come l’ho sempre portato… e penso di essere cresciuto parecchio su questa piattaforma. Poi del resto credo che almeno due volte l’anno io devo essere soggetto all’ira funesta del web. Due volte l’anno e di solito sempre sotto Natale e verso Agosto. Che poi c’è una cosa che non ho specificato: non è che prima ho detto che Favij mi ha mandato gente contro perché lo ha voluto lui esplicitamente, ma magari è stato percepito così ed ho ricevuto tutto ciò. Una settimana prima ero un eroe per l’intervista fatta con POW3R ed adesso invece sono uno st****o, ma molto probabilmente l’intervista l’hanno vista le persone più grandicelle (facciamo dai 14 anni in su), poi è passata sotto i riflettori grazie a Favij ed altri e allora l’ha vista la gente più piccola che non ha capito nulla. Io non c’è l’ho con Favij, voglio bene a tutti. Io capisco che delle volte lancio frecciatine, ma cerco di essere sempre simpatico e non lo faccio mai con cattiveria. Io vorrei solo che fossimo tutti felici, tuttavia spesso questi problemi non vengono fatti dagli YouTuber, ma dalle persone che vogliono queste cose.”

Di certo Mirko Alessandrini è stufo da diverso tempo di stare sempre al centro del web quando si tratta di tempeste del genere ed ha cercato di essere il più sincero possibile. Vedremo se la tempesta continuerà o si fermerà già dopo le sue dichiarazioni.