CiccioGamer89 va in televisione ma finisce male

cicciogamer89 tv

Ricordate quando, durante Maggio del 2016, il gamer Lorenzo Ostuni, conosciuto sul web come Favij, venne invitato al talk show televisivo “E Poi c’è Cattelan”? Chiunque all’epoca rappresentasse il web rimase deluso dal fatto che il conduttore Alessandro Cattelan si fosse limitato semplicemente a fare un giochino al pc ed una challenge con Lorenzo, parlando solamente all’inizio dell’incontro di ciò che il noto gamer facesse su internet ed in maniera del tutto superficiale. Quello che sarebbe potuto essere l’inizio di un’unione tra web e tv divenne un semplice momento d’intrattenimento che copiava gli aspetti più semplici e banali di YouTube Italia.

Favij e Cattelan
(Lorenzo Ostuni ed Alessandro Cattelan in “E Poi C’è Cattelan”)

Per quanto la puntata sia ancora oggi molto criticata (vedasi il commento del comico Karim Musa su di essa nel secondo episodio del suo Late Show), quest’ultima non fu assolutamente nulla rispetto a quello di cui parlerò adesso. A quanto pare un altro gamer è stato invitato ad un altro talk show: ieri sera Mirko Alessandrini, conosciuto sul web come CiccioGamer89, è finito su “Mai Dire Talk”.

cicciogamer89 televisione
(Mirko Alessandrini e Mago Forest in “Mai Dire Talk”)

Il noto gamer è stato in televisione solamente per 10 minuti, ma in questo arco di tempo è successo di tutto: appena Mirko arriva di fronte alle telecamere gli altri ospiti più anziani non hanno idea di chi lui sia ed i conduttori ne approfittano per ironizzare su questo aspetto. Fin qui niente di strano, perché non è la prima volta che, sia sul web che fuori dal web, si scherza su come la nuova generazione conosca molto di più i gamer rispetto a quella vecchia.

Tuttavia, insieme a queste battute, Mago Forest ne fa altre due abbastanza pesanti riguardo il peso dell’ospite, cosa assolutamente irrispettosa visto tutto quello che Mirko Alessandrini ha passato a causa della sua precedente obesità (non oso infatti immaginare cosa avrebbe detto se il noto gamer si fosse presentato davanti a lui prima della sua operazione). Mirko tuttavia reagisce a tutte le battute ridendo e sorridendo, senza perdere il controllo (probabilmente ciò è dovuto anche grazie all’emozione di essere per la prima volta in televisione).

Una volta che la conduttrice Stefania Scordio rivela il suo mestiere, inizia un servizio a base di foto e di spezzoni dei suoi gameplay che riassume tutta la sua carriera… e qui iniziano i problemi gravi. Il servizio infatti comincia introducendo il suo lavoro d’intrattenitore e prosegue affermando che i suoi video mostrano “Ciccio che gioca, Ciccio che cucina, Ciccio che si opera sconvolgendo il web.” Il servizio quindi fa apparire la complessa operazione chirurgica di Mirko Alessandrini, ripresa da quest’ultimo per dare esempio e speranza a tutti coloro che hanno problemi gravi di obesità ogni giorno, come se essa fosse stata affrontata dal celebre youtuber come una cosa da niente ed utilizzata come mero strumento d’intrattenimento.

Ma il servizio non si ferma qui: “Ciccio è un assiduo lavoratore. Egli infatti gioca al computer e pubblica video anche quando il contatore della luce prende fuoco o i ladri gli entrano in casa.” Si, avete letto bene: due incidenti gravi ripresi per caso perché lui stava registrando proprio in quel momento, sono stati descritti come delle situazioni in cui Mirko Alessandrini si è fermato a riprendere apposta per le visualizzazioni.

Il servizio continua citando un articolo, pubblicato dalla Repubblica il 4 Aprile del 2017, in cui viene scritto che il gamer abbia guadagnato un patrimonio di un milione di euro, quando lo stesso Mirko ha smentito la cosa il giorno dopo in un video, mostrando con prove la falsità delle informazioni. Come ciliegina sulla torta il servizio informa anche dell’aggressione fatta allo youtuber da un ragazzo che lo ha colpito in faccia con un cornetto alla nutella al Romics del 2017, citando quindi l’episodio più spiacevole e grave dell’intera carriera del gamer in maniera del tutto casuale.

Infine, dopo aver in sostanza descritto il celebre gamer agli occhi del pubblico televisivo come un buffone che fa cose assurde, il servizio termina affermando che egli sia lo youtuber più amato da bambini tra i 5 e i 9 anni che da grandi vorrebbero essere come lui. In questo modo, per colpa della pessima descrizione, Mirko Alessandrini appare come un pessimo esempio per il pubblico estremamente giovanile.

Dopo questo servizio Mago Forest chiede ironicamente a Mirko se a quest’ultimo dispiaccia o meno di mandare un messaggio negativo ai giovani sul fatto di rimanere sempre attaccati ai videogames. Mirko non fa in tempo a rispondere a questa domanda che subito Stefania Scordio gli chiede come viva il fatto che il pubblico sopra i giovani non lo conosca bene. Mirko Alessandrini risponde dicendo che questo non lo colpisce in maniera particolarmente negativa. Stefania Scordio continua chiedendogli qualcosa sul suo spettacolo che il celebre youtuber sta portando negli ultimi tempi a teatro. Dopo che un altro degli ospiti più anziani sfotte Mirko dicendo “Shakespeare? Macbeth?”, quest’ultimo comincia finalmente a dire qualcosa riguardante il suo lavoro e cerca di spiegare in cosa consiste il suo spettacolo… per poi essere immediatamente interrotto da Mago Forest che fa un’altra battuta.

Dopo la battuta in questione arriva un uomo che porta l’ultimo libro scritto da Mirko Alessandrini (intitolato “CiccioGamer89 Presenta Fortnite: Trucchi e Segreti”, una guida sul noto videogame), ma a malapena dicono superficialmente di che cosa esso parli, lasciando spazio solamente alle battute di Mago Forest. Dopo di ciò Stefania Scordio cerca di nuovo di tornare a parlare seriamente dello spettacolo teatrale di Mirko Alessandrini, ma da dietro le quinte gli indicano che ormai il tempo e finito e tutti salutano la web-star mentre se va via.

In sostanza, in questa nuova occasione televisiva, Mirko Alessandrini è stato solamente calunniato e preso in giro, senza che gli venga data mai l’occasione di parlare sul serio (potete guardare il pezzo della trasmissione qui). Quest’ultima cosa è anche colpa del gamer che ha preferito non contestare e non imporsi seriamente, ma non bisogna essere troppo severi con uno che viene invitato in televisione per la prima volta e che quindi ha come pensiero principale quello di non combinare guai (soprattutto dopo tutte le volte che è stato criticato sul web per le risposte fatte agli attacchi contro di lui).

Una cosa è certa: agli occhi del pubblico televisivo che non conosce i personaggi del web la piattaforma è ancora una volta denigrata e mostrata come un contenitore di prodotti trash mentre una persona invitata come ospite viene solo presa in giro da coloro che guardano il fenomeno del web con occhi superficiali. YouTube Italia ha perso gran parte della sua dignità a causa di uno degli spettacoli televisivi più vergognosi che siano mai stati fatti. Si spera che capiti presto una nuova occasione di riscatto, anche se ciò è difficile visto che la televisione italiana cerca sempre in tutti i modi di distruggere i contenuti del web perché esso è da tempo ormai il suo più grande rivale di ascolti.

Tuberfan

Questo articolo è stato scritto e curato da Andrea Barone!

TuberFan è la prima piattaforma al mondo di eventi virtuali per webstar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *