Lazza si esprime sul litigio tra Salmo e Luché

Lazza dissing

Ma quello che ha detto non era di certo quello che i fan volevano.

Ultimamente Maurizio Pisciottu (in arte Salmo) e Luca Imprudente (in arte Luché) stanno litigando molto perché il secondo ha accusato il primo di plagio verso la sua musica affermando anche all’altro di non essere un grande cantante.

Dopo che Federico Renzo Lucia (in arte Fedez) si è espresso sul litigio prendendoli fortemente in giro (trovate tutti i dettagli su questo articolo), molta gente ha chiesto al rapper Jacopo Lazzarini (in arte Lazza) che cosa quest’ultimo pensasse della questione e lui ha immediatamente risposto:

Io premetto che non mi rivolgo a loro, perché sono persone con cui ho collaborato e che di cui ho stima, ma mi rivolgo proprio ai fan. Voi non vedete proprio l’ora che arrivino i gossip, basta. Noi siamo artisti e non lavoriamo a “Verissimo”. 

A voi importa più del gossip che della musica? C’è gente (me compreso) che si impegna per fare musica e a voi interessa di più vedere la guerra mentre siete attaccati ai commenti del ca**o invece di pensare al sudore che una persona butta dietro ai dischi e al cercare di non risultare banale.

Ora basta. Pensate meno ad Instagram e pensate più alle canzoni, per favore. Sono veramente stufo di trovare la posta intasata di gente che mi chiede da che parte sto. A me frega solamente della musica e tutto il tempo che ho avuto fino ad oggi l’ho investito in questo, non nel gossip.

Tutto ciò che ho sempre fatto è dimostrare alla gente che la musica è una cosa importante su cui non si scherza, che la musica è una cosa che va fatta seriamente se si vuole farla, quindi basta chiedermi cose che non c’entrano nulla su di essa.”

A quanto pare per Jacopo Lazzarini tutta questa questione è inutile e sarebbe molto meno discussa se i fan evitassero di dare ad essa così grande importanza, in modo che possano puntarsi su questioni molto più importanti come la musica stessa. Voi che cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *