CiccioGamer89 parla della sua esperienza in tv

cicciogamer89 tv

Il noto youtuber chiude una volta per tutte la questione.

Come sappiamo il web si è enormemente indignato per il modo in cui Mirko Alessandrini, conosciuto su YouTube come CiccioGamer89, sia stato trattato quando è andato su “Mai Dire Talk”, programma di Italia 1 condotto da Mago Forest e dalla Gialappa’s Band, in cui è stato preso pesantemente in giro. Il noto gamer non ha reagito in diretta televisiva perché ha pensato che non fosse il caso, ma non ha nascosto la sua indignazione su Twitch in cui si è enormemente sfogato. Dopo aver sbollito, Mirko Alessandrini si è deciso a fare un video risposta a tutti coloro che hanno parlato di ciò per chiudere definitivamente la questione con molta calma.

Nel video il noto youtuber inizia precisando una cosa: non è stato pagato per andare al talk show, ma è stato semplicemente rimborsato dei 500 euro che ha speso per il viaggio. Dopo aver detto ciò Mirko afferma di essere andato lì perché voleva farsi conoscere da un pubblico più adulto che partiva magari dai genitori di coloro che solitamente lo seguono e per mostrare il suo volto a nuove aziende che prima della trasmissione non lo conoscevano. Inoltre Mirko dice che non sapeva di che cosa avrebbe parlato il programma e che non aveva visto la clip che riassumeva in malo modo la sua carriera.

Egli tuttavia sapeva che non era il programma adatto per parlare dettagliatamente di ciò che gli youtuber fanno di solito, ma pensava che avrebbe sicuramente sintetizzato la cosa mentre i presentatori mandavano spesso delle frecciatine e di conseguenza lui ne mandava a loro, ma purtroppo non è andata così.
Mirko Alessandrini infatti afferma che il programma abbia troppo calcato la mano impedendo di lasciarlo parlare, dicendo enormi inesattezze, screditando la piattaforma del web e prendendo in giro il gamer andando però troppo sul personale.

Il noto youtuber continua rispondendo a coloro che lo hanno criticato per non aver reagito: dopo tutti gli sbagli che lui ha fatto sul suo canale a causa della sua impulsività, avrebbe portato a qualcosa reagire in quel momento? Mirko incita poi le persone a mettersi nei suoi panni: per un ragazzo che ha ancora problemi di peso ed ha affrontato delle operazioni chirurgiche non è di certo piacevole essere etichettato in diretta nazionale come il terrore dei ristoranti… ma sarebbe servita a qualcosa arrabbiarsi in quel momento e bloccare la trasmissione? La gente lo ha spesso accusato di essere arrogante e di non riuscire stare al gioco… e proprio nella trasmissione ha dimostrato di potersi perfettamente controllare.

Mirko inoltre fa una critica alla trasmissione: probabilmente è stata la televisione in quel momento che ha perso qualcosa impedendo a quest’ultima e al web di avere un’occasione per unirsi collaborando per fare cose belle. Lui era andato per accrescere la sua esperienza e per fare qualcosa di nuovo, ma purtroppo nel programma non hanno mostrato nulla delle azioni buone del noto youtuber (come la raccolta fondi del terremoto o le sue operazioni chirurgiche mostrate per aiutare le persone con i suoi stessi problemi).

Mirko continua ringraziando tutte le persone che lo hanno difeso, ma allo stesso tempo afferma di non aver apprezzato i commenti che dicevano che lo avevano pagato molto e che sapeva tutto quando, come ha poco prima affermato, non è così. Egli dice infatti che, se avesse saputo che sarebbe stato trattato in quella maniera, non avrebbe mai preso parte ad un programma del genere neanche per una somma alta. Sarebbe invece disposto a prendere parte ad un’altra trasmissione se quest’ultima prendesse sul serio il lavoro dello youtuber.

Il gamer approfondisce poi il discorso sul perché non abbia reagito: se avesse fatto una cosa del genere lui sarebbe risultato antipatico ai presentatori e molto probabilmente si sarebbe sparsa la voce sul fatto che non sarebbe convenuto invitare il celebre youtuber da nessun’altra parte. Inoltre anche il web in tal caso lo avrebbe criticato e proprio per questo Mirko ribadisce una cosa: lui si è fatto una risata quando ha ricevuto quella volta il cornetto in faccia, ma poi lo stesso aggressore lo ha colpito di nuovo dopo mezz’ora, eppure tanta gente continua a dire che egli sia stato colpito solamente una volta.

Mirko ringrazia nuovamente quelli che lo hanno sostenuto ma allo stesso tempo chiede che la prossima volta che qualcuno si fa delle domande tipo “l’ha fatto per i soldi? Sapeva tutto?” gli vengano fatte delle domande o dei video spiegazioni che lui avrebbe tranquillamente risposto invece di arrivare ad una conclusione affrettata. Egli infatti comprende che la gente realizzi dei video spiegazioni per andare sulla cresta dell’onda ed incita anche le persone a farlo per essere più popolari, ma allo stesso tempo invita ad andare adagio su questioni così delicate.

Il noto gamer annuncia che l’anno prossimo vorrebbe fare altre due operazioni ed è particolarmente provato per questo. Dopo di ciò egli dice di non essersi pentito del modo in cui ha reagito in televisione ed affermando di essere cresciuto. Egli inoltre non si pente neanche di essere andato in televisione perché ha fatto una nuova esperienza che lo preparerà alle prossime. Infatti successivamente Mirko Alessandrini informa il suo manager dicendo che alla prossima esperienza televisiva chiederà tramite contratto di avere l’ultima parola sulla clip della sua carriera e di ottenere delle condizioni accettabili.

Infine conclude il video chiedendo al suo pubblico se ha capito tutta la situazione, perché lui vuole crescere sempre di più come persona e molto probabilmente per tutto il tempo non ha parlato il personaggio CiccioGamer89, ma ha parlato la persona Mirko Alessandrini.

Il modo in cui Mirko ha affrontato la situazione sul web ha dimostrato definitivamente quanto lui sia maturato dopo i diversi sbagli di impulsività compiuti nella piattaforma. Potete trovare il video in cui spiega tutto qui.

 

Tuberfan

Questo articolo è stato scritto e curato da Andrea Barone!

TuberFan è la prima piattaforma al mondo di eventi virtuali per webstar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *