Quando si argomenta il cinema: Antonio Cianci IlRaccattaFilm

Tra le varie opzioni attraverso cui si può intraprendere la strada dello youtuber c’è quella del recensore cinematografico. Uno dei migliori che rappresentano questa categoria di youtuber è Antonio Canci, conosciuto nel web come IlRaccattaFilm, che al momento ha poco più di 6.000 iscritti sul suo canale aperto il 13 febbraio del 2010 e che ha iniziato ad essere realmente utilizzato il 5 maggio del 2013.

(Antonio Cianci nella foto)

Le primissime recensioni da lui svolte non sono molto entusiasmanti, essendo girate in un modo davvero grezzo: all’inizio del canale egli infatti esprime le proprie opinioni tenendo un cellulare in mano e riprendendosi attraverso di esso. Dopo pochissimi video il cellulare verrà utilizzato per fare un’unica inquadratura fissa in modo da ottenere un effetto meno amatoriale. La forma del cellulare sparirà dall’inquadratura il 10 ottobre del 2013 con la classifica di quelli che riteneva i 5 peggiori finali mai scritti allora (che potete trovare qui). Da quel video in poi la qualità tecnica migliorerà sempre di più, sia nel montaggio che nella definizione della telecamera. Il recensore Antonio Canci solitamente divide i suoi video in quattro categorie principali:

1) Recensioni
Inutile dire che essa sia la categoria più importante del canale. Le prime recensioni di Antonio, oltre ad essere amatoriali, presentano un’esposizione un po’ impacciata ma allo stesso tempo si vede in essa una voglia matta di parlare di cinema. Nell’anno 2014 il recensore rende i suoi video più analitici e meno improvvisati fino a quando non raggiunge la sua impostazione definitiva il 1 giugno con il video “Recensione 3X1:X Men DOFP, Maleficent, Edge Of Tomorrow (2014)”. La caratteristica principale di Antonio Cianci è infatti quella di riuscire a descrivere un film in pochi minuti ma ugualmente in maniera analitica e approfondita. In questo modo le sue recensioni, grazie ad un’ottima esposizione realizzata tramite un linguaggio corretto e chiaro e ad una perfetta sintesi (infatti solitamente non durano più di 7 minuti), riescono a far capire perfettamente allo spettatore le sue impressioni sul film da lui trattato e ad invogliare a vederlo nel caso la recensione sia positiva.

2) Classifiche
Inizialmente le classifiche sono il tallone di Achille del recensore: nella prima metà dei video del canale esse infatti si limitano ad essere un semplice elenco con commenti abbastanza superficiali, senza un vero e proprio approfondimento analitico, specialmente nelle classifiche riguardanti titoli negativi (su tutti il video “Flop 10 Peggiori Sequel Mai Realizzati ad Hollywood”, probabilmente la peggiore che abbia fatto a livello di analisi). Negli ultimi tempi invece il risultato è notevolmente migliorato, perché Antonio Cianci, anche aumentando i minuti dei video per quanto riguarda questa categoria (come per esempio il video “Top 15 Migliori Film del 2017“), decide di essere molto più analitico anche se ovviamente è ancora più sintentico rispetto alle normali recensioni, con la differenze però che il motivo principale per cui il film rientra nella classifica è ben sentito e spiegato anche a chi non conosce i film da lui trattati, mentre nelle prime classifiche i motivi erano intuibili soprattutto se si aveva visto le pellicole in classifica. Si può pensare che questo miglioramento sia stato fatto solo nelle top poiché il recensore parla delle cose che ama di più, ma in realtà è presente anche nelle classifiche di film negativi (come per esempio il video “Flop 7 Peggiori Film del 2017“.

3) Analisi
Questa categoria consiste nel prendere un determinato argomento o un determinato autore e fare riflessioni su questi ultimi elementi. L’esposizione è la stessa utilizzata nelle recensioni e per questo risulta estremamente convincente a prescindere se si è d’accordo o meno sull’argomento. Colpisce per esempio l’analisi fatta sul cinema di Zack Snyder oppure quella sul cinema di Kubrick. In entrambi i video menzionati Antonio Cianci dimostra un entusiasmo incredibile verso ciò che sta trattando e allo stesso tempo mantiene un controllo emotivo che gli permette di essere obiettivo e tecnico, senza che mai una parola venga detta senza una base solida.

4) Commenti Shock
Questa è la categoria più originale ed anche la più divertente del canale. Antonio Cianci in questi video legge dei commenti fatti da degli utenti su dei film e lui dice cosa pensa di quei commenti. La particolarità è che i commenti scelti dal cinefilo sono quelli scritti senza una vera e propria base o logica argomentativa ed in questo modo le reazioni fatte da Antonio Canci nei video sono davvero esilaranti. Quando i commenti in generale sono fatti da fanboy che fanno esclamazione tipo “Il film vale solo per il bacio dei protagonisti” i video risultano meno memorabili perché i commenti stessi non lasciano niente di particolare in cui accanirsi contro (come per esempio il video su “Batman e Robin”), ma quando i commenti vanno veramente oltre la logica e di conseguenza le battute di Antonio diventano ancora più creative grazie alle sue reazioni giustamente sempre più stupite negativamente i video raggiungono il massimo dell’epicità (come per esempio quello su “The Nightmare Before Christmas” che è oro puro per quanto riguarda l’intrattenimento).

In sintesi Antonio Cianci è in assoluto uno dei migliori recensori cinematografici di YouTube Italia. Se cercate qualcuno che vi possa appassionare alle pellicole trattate, avente un dono della sintesi davvero pregiato e senza che quest’ultimo elemento cancelli la parte analitica, questo è il cinefilo che fa per voi.

(Questo articolo è stato scritto e curato da Andrea Barone)

TuberFan è la prima piattaforma al mondo di eventi virtuali per webstar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *