The Late Show con Karim Musa: La recensione del primo episodio della terza stagione

Dopo aver dedicato tre articoli al comico più celebre di Youtube Italia, in occasione dell’attesa del grande momento, finalmente il giorno è arrivato: il 3 ottobre 2018 alle ore 21.00 è uscito sulla piattaforma il primo episodio della terza stagione del Late Show con Karim Musa. L’episodio, come annunciato dallo stesso Karim, sarebbe dovuto essere l’inizio della sua ascesa che avrebbe lasciato il segno definitivo sul web prima del suo ritiro dalla piattaforma che avverrà affinché esso possa seguire la stessa strada ma su altri luoghi che non si limitino solamente ad internet. Inutile dire quindi che il primo episodio era molto atteso dall’audience, ma come sarà il risultato di tutto ciò? Scopriamolo.

(Un’immagine promozionale in cui Karim Musa ha annunciato il suo ritorno)

La prima cosa che colpisce innanzitutto è l’impatto visivo. Karim aveva annunciato che per realizzare ciò che aveva sempre sognato avrebbe dovuto avere a disposizione un grande studio. Dalle prime immagini mostrate in questo episodio, sembra che egli abbia a disposizione una giusta quantità di mezzi e lo studio risulta essere molto più convincente, almeno dal poco che si vede (ricordiamo che è una puntata di introduzione, infatti dura solo dieci minuti). La fotografia e l’illuminazione sono davvero molto migliorate e risultano piacevolissime da guardare, mentre l’unica cosa che sembra avere un po’ di problemi è il sonoro (ma sono dei problemi provvisori a quanto pare). Inoltre, anche se ciò è sicuramente un dettaglio minuscolo, il nuovo logo è davvero bellissimo.

(Karim Musa nel suo nuovo e definitivo studio)

Se sulla questione tecnica Karim non sembra aver mentito… come sarà il resto dell’episodio? Posso dire assolutamente che parte alla grande, ma davvero alla grande. Questo episodio ha come argomento principale l’evoluzione. In esso infatti Karim racconta inaspettatamente di un personaggio pubblico che dal non essere nessuno è riuscito ad emergere e a diventare una delle persone più iconiche degli ultimi anni. Attraverso ciò Karim vuole far capire al pubblico che anche lui si è evoluto e potrebbe fare qualcosa di grande. L’analisi di tutto ciò è semplice ma allo stesso tempo chiara e analitica. Inoltre le battute comiche che il celebre commediante ovviamente non si risparmia di fare sono ancora una volta divertentissime e non distolgono mai lo spettatore dal significato che lui stesso cerca di trasmettere. Tuttavia la cosa che colpisce di più è il finale, non solo perché mostra uno dei migliori numeri comici di Karim, ma perché sembra voler dire che quest’ultimo farà davvero delle cose grandiose. Per la prima volta da quando fa video, Karim sembra così sicuro di sé da voler dire visivamente allo spettatore “Questa volta non si scherza, ti farò vedere io di cosa sono capace”. In effetti la puntata non è incredibilmente innovativa, anzi, somiglia a diverse puntate di ottima qualità già viste nello show, ma nell’ultima parte del video viene ricordato al pubblico che ciò che fino a quel momento è stato mostrato è solamente l’introduzione. Infatti nella puntata non compare un ospite a differenza di ciò che era stato annunciato, questo perché probabilmente ci sono ancora alcuni preparativi da fare, o forse perché Karim vuole evitare di essere subito diretto con il cambiamento nel suo primo episodio (cosa che aveva già fatto in effetti con il primo video di “MOSTARDA”). In ogni caso questo primo episodio risulta essere uno dei migliori dell’intero Late Show e la migliore puntata introduttiva fatta da Karim Musa. Se questo, da come Karim lascia intendere, è solo l’inizio, allora non vedo l’ora di guardare il secondo episodio appena uscirà. L’obiettivo per ora ha fatto centro!

(questo articolo è stato scritto e curato da Andrea Barone)

TuberFan è la prima piattaforma al mondo di eventi virtuali per webstar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *